Pane ai cinque cereali

Fornelli Bio | Pane ai cinque cereali

Pane ai cinque cereali

Un Pane fatto in casa dall’inconfondibile sapore Rustico

Cari Amici di Fornelli Bio, Oggi vi presento il nostro Pane ai cinque cereali

Vi chiederete perchè ai cinque cereali? Ebbene perchè al suo interno oltre alla farina poco raffinata di tipo due, troverete anche le farine di soia, quinoa, segale e avena; inoltre il mix di semi oleosi (semi di zucca, semi di lino).

Questi ingredienti doneranno un sapore magnifico al pane, ma dovete essere forti, proprio come il suo sapore, che risulterà davvero rustico e deciso, quindi non aspettatevi un pane comune ma anzi un qualcosa di davvero strepitoso soprattutto nel suo sapore.

La scelta di questo mix di farine , è dovuta proprio alla ricercatezza del prodotto finale, e ai nostri ” esperimenti culinari “. Le farine alternative, come le chiamiamo non solo noi, ci riportano a quello che era il buono di un tempo, ossia a quei cereali non raffinati che fanno molto meno male. Io li trovo ottimi questi pani speciali, e sapete perchè? Perchè hanno sapore, si sente la loro fragranza, la loro genuinità e tutto il loro buon gusto, e quindi tutto il loro benessere.

Per la preparazione di questo pane prendetevi due giorni di tempo, perchè dovrà lievitare parecchio, e le lente lievitazioni sono importanti per donare agli impasti ( vedi anche quello della nostra pizza multicereali ) la leggerezza e la digeribilità di cui hanno bisogno.

Il nostro pane è ricco di fibra, ed è ad media idratazione, risulta digeribile e si presta per accompagnare tutte le pietanze. Le sue kcal, per fetta da 50 gr, sono circa 100.

Si può conservare per due, tre giorni oppure potrete tranquillamente congelarlo. Il nostro pane ai 5 cereali è adattissimo anche alle merende dei più piccoli, semmai con un pò di marmellata biologica fatta in casa, oppure è idoneo a coloro che soffrono di glicemia alta, ma anche bordeline che devono prestare maggiore attenzione alla loro alimentazione; essendo infatti un pane non raffinato ha un indice glicemico più basso rispetto al pane bianco.

Come realizziamo il Pane ai cinque cereali ?

Il pane ai cinque cereali è davvero semplice da preparare ma come vi anticipavo richiede un pò di cura. La lievitazione inizia il giorno prima e la lavorazione terminerà il giorno successivo con una lenta cottura.

Nella ricetta abbiamo aggiunto dell’olio extravergine di oliva così da creare un pane più morbido all’interno, e abbiamo aggiunto dello zucchero grezzo così da creare una crosta in superficie.

Gli ingredienti principali sono quindi cinque tipologie di farina, la farina di grano non raffinata, e le farine di soia, quinoa, segale e avena. Ovviamente in percentuale maggiore ritroveremo la farina di grano poco raffinata, questo per permettere la formazione del glutine e quindi di ottenere un ben pane.

Questo pane è alto contenuto di fibre quindi va benissimo anche per coloro che hanno problemi di stipsi. Le fibre come sappiamo favoriscono il transito intestinale e l’apporto minimo giornaliero di fibre è di 25 gr, quindi in abbinamento a frutta e verdura è sempre bene scegliere con cura i nostri carboidrati preferendo quelli meno raffinati a quelli bianchi.

Avendo un sapore rustico e per certi aspetti con un retrogusto amarognolo, noi preferiamo dire che ha semplicemente sapore, il suo gusto ci riporta un pò alle campagne, dove vi è ancora il gusto genuino della vita, la vita delle cose semplici, le più belle, le più vere.

Quindi non vi resta che mettervi all’opera e provare a fare con noi questo magnifico Pane ai cinque cereali.

Oggi vi lasciamo così : ” Il miraggio di tornare indietro nel tempo, all’origine di ogni cosa, ai primi due chicchi di grano che si sono abbracciati a formare il primo pane.
(Fabrizio Caramagna)



Consigli Nutrizionali

Si consiglia a :

  • bambini
  • coloro che soffrono di stipsi
  • coloro che hanno problemi di glicemia alta

Il Pane ai cinque cereali è adatto a tutti, principalmente a bambini, a coloro che soffrono di stipsi per il suo alto contenuto in fibre e a coloro che devono mantenere stabili i livelli di glicemia, e questo pane ha un indice glicemico inferiore rispetto al pane bianco.

  • circa 100 kcal per porzione ( 1 fetta da 50 gr)

Tempi di Preparazione

  • tempo di preparazione 20′
  • tempo di riposo 24 h
  • tempo di cottura 55′

Regime dietetico

  • ipocalorico/ mediterraneo / povero

Quando mangiarlo

Cosa posso aggiungere e cosa posso eliminare o sostituire

  • posso aggiungere delle noci all’interno
  • posso scegliere di farlo con delle spezie tipo la curcuma o il rosmarino

Seguici su Facebook, Instagram o Youtube, ma se vuoi saperne di più inviami un messaggio Whatsapp

FornelliBio.it Facebook Page